Accessori e tecnologia

Bosch e il futuro dell'auto

Una App sullo smartphone al posto della chiave dell'auto, una mappa digitale dei parcheggi al posto dell'estenuante ricerca di uno spazio libero in cui lasciare l’automobile e servizi di sharing che consentono alle persone di muoversi senza dover per forza possedere una macchina: la connettività semplifica la vita agli utenti della strada, aumentando la sicurezza, la comodità e riducendo i livelli di stress sulle strade del mondo. Lo sa bene Bosch che al ConnectedWorld 2018, presenterà le proprie soluzioni di mobilità e il portafoglio di servizi basati sulla connettività per automobilisti. 

Bosch e guida sicuraMobilità multimodale per muoversi in città senza stress

A luglio 2017 Bosch ha lanciato la fase di test per l’assistente di mobilità multimodale moveBW. Questo servizio utilizza dati in tempo reale per scegliere la strada più veloce per spostarsi in città. Porta i pendolari a destinazione in modo veloce e flessibile, permettendo alle città di gestire la densità del traffico e ai fornitori di mobilità di migliorare la capacità di utilizzo dei loro mezzi di trasporto.

 

Bosch mobilità auto Servizi connessi per una mobilità senza stress

Bosch, con il suo motore di ricerca di parcheggi community-based parking, cerca al posto dei guidatori lo spazio adatto. I sensori a ultrasuoni del Park Assist System consentono di individuare e misurare gli spazi tra i veicoli parcheggiati durante la marcia. I dati raccolti vengono trasferiti a una mappa digitale dei parcheggi che i guidatori possono utilizzare per essere indirizzati verso le aree libere. 

 

 

Servizi connessi per una mobilità senza incidenti

Bosch guida sicuraA partire da aprile 2018 (inserire link al primo articolo), tutti i veicoli di nuova immatricolazione all’interno dell’UE saranno dotati di chiamata di emergenza automatica. Questa soluzione tecnologica, eCall, chiede aiuto automaticamente in caso di incidente. Si prevede che in questo modo si potranno salvare circa 2.500 vite all’anno. Per la sua soluzione eCall, Bosch offre una gamma completa di servizi attraverso il Bosch Service Center, in aggiunta alle soluzioni telematiche. Nel caso di vetture già immatricolate è disponibile il Retrofit eCall è pensato per essere collegato all’accendisigari del veicolo. La nuova versione, capace di rilevare anche accelerazioni, frenate e curve percorse, fornisce feedback sullo stile di guida direttamente al guidatore, trasferendo i dati sullo smartphone via Bluetooth.

Commenta