Inforicambi

Accessori e tecnologia

Samsung: un posto in prima fila nell’elettronica di consumo

Ci aveva già provato di recente con l’acquisizione della divisione illuminazione automotive, intrattenimento a bordo e telematica  di Magneti Marelli. Ma l’operazione non andò in porto. Ora invece riesce a mettere piede nel settore automotive: in quello legato all’elettronica di consumo, comprando la statunitense Harman International Industries. Il risultato è traguardato da Samsung Electronics. L’operazione vale ben 8 miliardi di dollari e con essa il colosso sudcoreano intende ritagliarsi un ruolo di rilievo nell’ambito delle tecnologie legate al mondo dell’auto. Così come annuncia il tweet ufficiale che svela i dettagli della manovra aziendale: “Samsung Electronics to Acquire HARMAN, Accelerating Growth in Automotive and Connected Technologies”.  Harman è un top player hi-tech dell’auto connessa specializzato in soluzioni di infotainment, telematica e sistemi audio. Un settore quella delle connected car, correlato a soluzioni di intrattenimento e integrazione auto-smartphone, che ha sempre affascinato il Gruppo fondato da Lee Byung-chul  e che ora i competitor di mercato (quali Bosch e Denso ma anche Apple) dovranno tenerne conto. L’operazione d’acquisto non comporterebbe alcun tipo di terremoto in Harman: Dinesh Paliwal, chairman e Ad, continuerà a svolgere le proprie funzioni manageriali, sarà salvaguardato l’intero know-how lavorativo nonché sedi e  strutture del Gruppo.  Stefano Belfiore

Commenta