Automotive

Honda sviluppa un simulatore di guida rivoluzionario

Honda sarà la prima casa automobilistica ad adottare un innovativo sistema di simulazione di guida, basata sull’utilizzo di nove attuatori allorché dei tradizionali sei.

La rivoluzionaria architettura DiM250 (Driver-in Motion),  si avvale della tecnologia utilizzata nel campo dell’avionica, dove in luogo dei classici sei gradi di libertà, ne vengono analizzati nove, al fine della creazione di movimenti aggiuntivi. 

Il sistema DiM250 è stato utilizzatore per sviluppare simulazioni in grado di dare una chiara e netta sensazione di controllo: ciò permetterà ai tecnici, designer ed ingegneri Honda, di valutare lo stadio di avanzamento nel ciclo di sviluppo del veicolo prima della costruzione fisica del prototipo, simulando con netta accuratezza gli scenari problematici, al fine di testare nuovi sistemi di controlli e sicurezza. 

Tutti i team facenti parte di diversi reparti operativi, potranno così operare unitamente, per dar vita ad un progetto comune. 

La tecnologia DiM250 è stata studiata dallo sviluppatore di software per la simulazione VI-Grade, mentre per la progettazione e produzione, la Honda ha commissionato il tutto, allo specialista dei controllo automatici Saginomiya.

Marco Lasala

Commenta