Automotive

Hyundai ed Audi insieme per lo sviluppo dei veicoli Fuel Cell

Una partnership strategica quella annunciata da Hyundai Motor Group e da Audi AG grazie ad un accorso cross-licensing pluriennale che prevede l’unico degli sforzi per sviluppare auto ad idrogeno.

Così Hyundai Motor Group consentirà ad Audi di accedere a tutto il proprio know-how maturato per lo sviluppo della ix35 Fuel Cell e della Nexo

Non finisce qua, perché Audi tuttavia trarrà vantaggio dalla filiera di produzione dei componenti FCEV di Hyundai , al fine di svilupparne la tecnologia delle celle a combustibile ed accelerare lo sviluppo dei veicoli ad idrogeno. 

Attualmente Hyundai Mobis è il principale produttore di componenti Fuel Cell e prevede di espander il proprio ruolo, fornendo celle a combustibile anche per i veicoli KIA .

Attualmente la sua capacità produttiva è di 3.000 moduli Fuel Cell l’anno, ogni modulo è composto da pile a combustibile, unità elettroniche e di alimentazione di combustibile ad idrogeno e motori di avviamento. 

Hyundai Nexo è il veicolo ad idrogeno attualmente più avanzato grazie ad un motore da 120 kW, offre una potenza del 20% in più rispetto alla ix35 Fuel Cell .

Marco Lasala 

Commenta