Automotive

Ad aprile bilanci negativi per le immatricolazioni

Nel mese di aprile calano le immatricolazioni ed i passaggi di proprietà: le festività pasquali così come la festa del 25 aprile e del 1 maggio condizionano l’andamento del mercato dell’usato.

Calano i passaggi di proprietà, il decremento mensile ad aprile è del 6,2 per cento, ciò significa che per ogni 100 autovetture nuove vendute ne sono state vendute 135 usate.

Complessivamente però nel periodo gennaio - aprile 2017 il mercato cresce del 3,3 per cento nel settore auto e dell’1,9 per cento nelle due ruote. In negativo anche le radiazione dei telai delle quattro ruote, settore che ha messo in conto un calo del 10,7 per cento rispetto all’anno precedente, mentre nel segmento delle due ruote, continua il trend negativo, con una flessione del 18,1 per cento. 

Il settore delle due ruote registra un calo  anche nei passaggi di proprietà: dopo la forte crescita registrata nel mese di marzo, ad aprile la variazione negativa è del 12,9 per cento, con una media giornaliera, viste le festività del meno 3,2 per cento.

Il costo dei passaggi ma anche la presenza del bollo e soprattutto del superbollo non favorisce un mercato che porterebbe una ventata d’aria alle concessionarie auto e moto, da tempo afflitte da una crisi che seppur a fasi alterne, ancora non smette di lasciare il segno!

Marco Lasala

Commenta