Automotive

Immobili o automobili? L'investimento migliore secondo Ford

L’acquisto di una casa sembra essere l’investimento della vita per eccellenza. Eppure il regno degli acquisti “alternativi” continua ad ampliarsi e ad essere esplorato da molti.

Un quadro, un oggetto d’oro, un vino pregiato, orologi antichi sembrano essere acquisti che a lungo termine possono diventare alquanto remunerativi. Le azioni sono ormai fuori moda e i risparmiatori stanno optando sempre più per gli ‘investimenti alternativi’. Allora Ford ha ben pensato di cavalcare l’onda e sfruttare la preziosità e la storicità delle proprie auto d’epoca il cui valore è cresciuto di oltre il 450 per cento. Questo valore non si riferisce soltanto alle supercar con prezzi esorbitanti, ma nell’elenco dei migliori modelli acquistabili sono presenti anche le hot hatch di Ford, con costi più accessibili.

Jim Farley, Executive Vice President e President Global Markets della Ford Motor Company ha dichiarato che: “La leggendaria Ford GT40, fa la parte del leone, rappresentando la supercar dell’Ovale Blu più costosa mai venduta all’asta. E la nuova Ford GT sarà presto la nostra auto più esclusiva di sempre, grazie ai pochi esemplari disponibili (250 all’anno in tutto il mondo, per un totale di 4 anni di produzione) Ma anche le classiche hot hatch, decisamente più accessibili, stanno mostrando importanti vantaggi, sempre che siano tenute in perfette condizioni.”

Il caso della Ford Escort Cosworth

Analizziamo il caso della Ford Escort Cosworth, con poco più di 4.000 km, battuta all’asta per € 80.000 nel 2016, partendo da un prezzo di € 26.102 nel 1992. Il prezzo è più che raddoppiato rispetto all’originale, mentre una Ford Fiesta XR2 con un prezzo di vendita nel 1981 di € 6.505, nel 2014 è arrivata a € 10.701.

“Prima di decidere dove investire il proprio denaro, è necessario pensare attentamente all’investimento giusto per se stessi. Anche se gli indici che seguono beni come, ad esempio, le auto d’epoca hanno evidenziato un aumento molto importante negli ultimi 10 anni, i potenziali investitori devono essere cauti. Non ogni auto vedrà crescere il proprio valore allo stesso modo. Inoltre, vanno tenuti in considerazione anche costi significativi relativi alla proprietà di cespiti di lusso, come l’immagazzinamento, la manutenzione e l’assicurazione. Il mio consiglio è di comprare sempre qualcosa che in primis amate, e che desiderate possedere. Qualsiasi aumento di valore dovrebbe essere visto semplicemente come un quid pluris”, così ha commentato Andrew Shirley, responsabile del Knight Frank Luxury Investement Index.

Il motivo che spinge oggi, all’acquisto di un’auto d’epoca risiede nella esenzione fiscale dei profitti derivanti da questo tipo di compravendita nei paesi europei. Ma teniamo conto che il collezionista, rispetto al semplice investitore/risparmiatore, è animato da una passione, un sogno.

Costanza Tagliamonte

Vi lasciamo una fotografia di quelli che sono i veicoli Ford più costosi venduti all’asta: 

 

MODELLO

DATA DI VENDITA

PREZZO (€)

1968 Ford GT40

Agosto, 2012

9.986.120

1964 Ford GT40 Prototipo

Aprile, 2014

6.927.985

1965 Ford GT40 Roadster

Agosto, 2014

6.350.653

1966 Ford GT40 Mk1

Agosto, 2016

4.435.625

1967 Ford Shelby GT500 Super Snake Mustang

Maggio, 2013

1.191.387

 

In basso una tabella che riporta le performance di alcuni modelli Ford: 

 

MODELLO

PREZZO DI VENDITA ORIGINARIO (€)

PREZZO MEDIO ATTUALE (€)

1984 Ford RS200

58.908

174.091****

1970 Mk1 Escort Mexico

1.703

36.024

1987 Sierra Cosworth RS500

23.500

34.161

1987 Ford Capri 2.8i

9.417

11.261

1985 Escort XR3i

7.395

5.540

1967 Ford Anglia 105E

702

9.816****

 

Commenta