Automotive

Nissan sperimenta una nuova frequenza di connessione ad alta velocità

Nissan sperimenta grazie anche ad un accordo con Continental, Ericsson e Qualcomm Technologies, la nuova frequenza di connessione ad alta velocità, la 5Ghz!

Una tecnologia importantissima quella dei 5Ghz applicati al mondo automotive, una novità che permetterà agli avanzati sistemi di sicurezza attiva, Nissan , di colloquiare tra loro con tempi di ritardo praticamente nulli: dall’assistenza alla guida ADAS ai radar, alle videocamere, la tecnologia C-V2X fornisce informazioni ad altissima velocità, situazione questa, particolarmente utile, in presenza di potenziali pericoli, come ad esempio la scarsa visibilità. 

Una volta approvata la tecnologia C-V2X, piano piano tutti i veicolo Nissan, potranno trovare giovamento grazie anche alla comunicazione diretta tra loro, visto che questo sistema aumenta la portata e l’affidabilità del segnale senza intercedere sulla copertura della rete cellulare. 

I primi test dovrebbero partire nei prossimi mesi, Nissan, durante questa fase, selezionerà dei casi tipici di utilizzo del V2X, sviluppando scenari di prova per convalidare questa grandiosa scoperta. 

Ericsson fornirà le tecnologie per la telecomunicazione, OKI, azienda leader nel settore, metterà a disposizione le sue infrastrutture, Qualcomm i chips in grado di elaborare velocemente i segnali. 

Marco Lasala

Commenta