Automotive

Nuova Hyundai Kona: tecnologia, connettività e carattere distintivo

Continua l’ondata di nuovi modelli firmati Hyundai, questa volta arriva un SUV compatto e tecnologico, Kona è un veicolo destinato a cavalcare il successo del marchio coreano nel segmento delle Sport Utility Vehicle.

Con oltre 1,4 milioni di unità immatricolate, Hyundai si rivela un brand fortissimo in Europa nel segmento dei SUV: a partire dal 2001 con il lancio sul mercato della Santa Fe ed oggi con l’arrivo di Kona, l’interesse per questo marchio in un mercato in forte crescita è più vivo che mai.

Una forte identità, una personalità sottolineata da un frontale dal look accattivante e da nuovi gruppi ottici a LED che incorporano luci diurne. Tanti i colori originali e vivaci disponibili per questa vettura, così come i due toni offerti per il tetto, espressione questo di una forte personalità capace di contraddistinguersi sempre.

Dal punto di vista delle motorizzazioni, la nuova Hyundai Kona è disponibile con una motorizzazione da un litro, un T-GDI da 120 cavalli, abbinato ad un cambio manuale sei marce, motorizzazione affiancata da un potente millesei da 177 cavalli con cambio automatico doppia frizione 7DCT.

Compare sulla Kona anche l’Head-Up Display così come i sistemi Apple CarPlay ed Android Auto, mentre al centro della plancia lo schermo touch da 7 pollici, di serie, può arrivare, a richiesta fino ad 8 pollici, includendo Servizi Live (traffico, meteo, autovelox e punti di interesse) .

Interessante è la disponibilità come optional del dispositivo di ricarica smartphone wireless. 

Marco Lasala

Commenta