Automotive

Nuova Jeep Compass: sicurezza, design e…compattezza

I Suv oramai sono i veicoli più desiderati, la tecnologia impazza, il design anche, per proporre qualcosa di nuovo c’è bisogno di qualità ma anche di originalità e di avanguardia: è così che Jeep presentando la nuova Compass , rende disponibile tutta una serie di dispositivi tecnologici che ne aumentano la sicurezza attiva, in ogni occasione. 

Secondo quanto dichiarato dalla casa, la nuova Jeep Compass vanta oltre 70 nuovi sistemi di sicurezza, attiva e passiva e ben il 65% di acciai ad alta resistenza, tanti i dispositivi che aiutano il guidatore nella sua quotidianità, dal Forward Collision Warning-Plus al LaneSense Departure Warinig Plus, due tecnologia che combinano radar e telecamere per riconoscere potenziali collisioni, impedendo impatti in determinate circostanza, agendo addirittura, anche sullo sterzo elettronico (EPS).

Il controllo di velocità adattivo, l’Adaptive Cruise Control, mantiene la distanza di sicurezza con il veicolo che precede, comportando fino all’arresto della vettura, senza alcun intervento da parte del guidatore. Utilissimo anche il segnalatore di angoli ciechi (Blind-spot Monitoring), sistema che grazie alla presenza di una spia luminosa presente nello specchio retrovisore lato guidatore, avvisa il pilota del sopraggiungere di un’auto, in un angolo non visibile. 

Anche in fase di manovra, l’elettronica interviene in aiuto, con lo Rear Cross Path Detection, dispisitivo che avvisa il guidatore, in caso di uscita da un parcheggio, del sopraggiungere di altri veicoli, attraverso una spia luminosa ed un avvisatore acustico.

Marco Lasala

Commenta