Automotive

Nuova Mazda CX-30 conquista Ginevra

Mazda CX-30 una gran vera novità che il marchio giapponese presenta a Ginevra

Lunga 4,395 metri, larga 1,79 e con un passo di 2,655 metri, la nuova Mazda CX-30 ricalca nel design e contenuti la sorella maggiore CX-5 . 

Esprime il linguaggio stilistico Kodo Design più maturo, un SUV dove la filosofia umanocentrica raggiunge la sua massima espressione.

Compatto, dinamico, sfodera contenuti di alto livello, del resto, è un progetto totalmente nuovo per il brand giapponese. 

Realizzato sulla base della nuova generazione Skyactiv-Vehicle Architecture , one l’uomo al centro del controllo della vettura, affidandogli non solo la totale gestione di essa, ma immergendolo integralmente con telaio e motore. 

La nuova Mazda CX-30 porta anche in auge l’evoluto sistema 4 ruote motrici i-Activ che lavora in sintonia con il G-Vectoring Control Plus, per una perfetta distribuzione della coppia tra i due assali.

Internamente grande attenzione è stata prestata ad ogni dettaglio, il posto guido è raccolto, il cockpit è simmetrico ed incentrato sul conducente.

Notevole anche lo spazio del vano bagagli ben 430 litri, con una soglia di carico di 731 millimetri ed una larghezza del vano portellone di circa un metro. 

Curatissimo anche l’impianto audio, di serie la nuova CX-30 dispone di 8 altoparlanti a 3 vie con woofer e tweeter da 2,5 pollici; a richiesta è disponibile l’impianto Bose con 12 altoparlanti, canale centrale e subwoofer. 

Marco Lasala

Commenta