Automotive

Nuova Porsche Cayenne: in arrivo nuove motorizzazioni potenti

Si ispira chiaramente alla bellissima 911, la nuova Porsche Cayenne sfodera un’estetica da urlo, e per la prima volta, penanumetici a misura differenziata, con asse posteriore sterzante. 

Per quanto concerne le dimensioni, la Porsche Cayenne di terza generazione, sfiora i 5 metri, grazie ad una lunghezza maggiorata rispetto al passato di 63 millimetri, il tetto abbassato di nove millimetri con larghezza resta invariata, il SUV tedesco vanta un volume del bagagliaio di 770 litri (+100 litri rispetto alla precedente versione).

La nuova Cayenne porta al debutto due nuove motorizzazioni turbo, sei cilindri, entrambe 3 litri di cilindrata, la prima da 340 cavalli e 450 Nm di coppia massima, mentre la S vanta una potenza massima di 440 cavalli e 550 Nm (+20 cavalli rispetto alla precedente Cayenne S). Migliora sensibilmente l’accelerazione, i 100 km/h vengono raggiunti in soli 5,2 secondi (4,9 in presenza del pacchetto Sport Chrono). La velocità massima è di 265 km/h. 

Debutta sul nuovo SUV firmato Porsche anche un’inedita trasmissione automatica ad otto rapporti, il Tiptronic S, con tempi di innesto sensibilmente più brevi e rapporti accorciati nelle prime marce. L’ottava marcia per contro risulta decisamente più lunga, a tutto vantaggio dei consumi e della guida.

Anche l’asse posteriore sterzante rappresenta un’altra grande novità presente sulla nuova Porsche Cayenne, il sistema di regolazione attiva dell’autotelaio, unitamente alla presenza del Porsche 4D Chassis Control, aumenta manegevolezza ed agilità in curva. E’ il medesimo presente sulla 911 e sulla Panamera

Nonostante la massiccia presenza di sistemi di sicurezza, il peso della nuova Cayenne scende da 2040 chili a 1985 grazie anche all’utilizzo di LED, cerchi maggiorati ed alleggeriti ed all’utilizzo esteso dell’alluminio per pianale, telaio e carrozzeria. 

Marco Lasala

Commenta