Automotive

Nuovo Mitsubishi Triton/L200

Arriva finalmente il nuovo pickup firmato Mitsubishi: il Triton/L200 .

Sarà prodotto nello stabilimenti Mitsubishi Motor in Thailandia, il nuovo Triton/L200 sarà commercializzato in circa 150 paesi di tutto il mondo ed incarnerà la filosofia più pura e tradizionalista del marchio giapponese: nessun limite, nessun ostacolo!

Ha un sistema di trazione integrale 4WD ottimizzato per le performance in off-road ed una serie di dispositivi di sicurezza attiva che ne fanno uno dei pickup più avanzati sul mercato. 

Rivisto principalmente nell’estetica, il frontale del nuovo L200 è dominato dalla nuova mascherina Dynamic Shield, con un cofano più alto e fari a LED sistemati in posizione rialzata che diano stalncio ed aggressività al veicolo giapponese. 

Le fiancate sembrano scolpite, gli ampi passaruota esprimono tutta la forza del nuovo Triton, con i paraurti che donano quel senso di robustezza tipico dei pick-up più valorosi. 

Anche gli interni sono stati modificati, dalla plancia alla strumentazione posta davanti al guidatore, migliorata la qualità dei materiali così come il rivestimento dei sedili. 

Quattro le modalità di guida, Ghiaia, Fango, Sabbia e Roccia, in modalità off-road in caso di perdita di aderenza di una delle ruote, la potenza viene trasmessa all’istante in modo da ripristinare la corretta motricità. 

Al fine di permettere al nuovo Mitsubishi Triton/L200 doti in fuoristrada ancora più elevate rispetto al modello presente, sono stati utilizzati ammortizzatori posteriori più grandi che contengono una quantità d’olio superiore che smorza le sollecitazioni, per la trasmissione è stato utilizzato un cambio a 6 velocità che sostituisce l’attuale 5 marce. 

Mitsubishi prevede di vendere circa 180.000 unità del nuovo pickup, con una strategia a livello globale che punterà sulle qualità stradali del nuovo L200.

Marco Lasala

Commenta