Automotive

Alcune semplici regole per poter trasportare un abete nella tua auto

E’ giunto il momento di attrezzarsi per addobbare casa in occasione del Natale. Qualcuno opta per un albero sintetico da poter comodamente conservare in una scatola. Cosicchè anche il trasporto in auto non costituisca un problema, basta metterlo nel portabagagli o al massimo abbassare i sedili posteriori. C’è chi invece preferisce vivere appieno la magia del natale con un abete vero, dunque non ripiegabile. In questo caso si presenta il problema del trasporto in auto, come fare?

La normativa prevede dei limiti che vanno rispettati per non incorrere in sanzioni. Money.it ci informa che anzitutto va portato in un auto di dimensioni grandi, una station wagon, un suv, un crossover. Poi bisogna necessariamente abbassare i sedili posteriori e fare attenzione che il vaso col terreno non rotoli nell’abitacolo in quanto potrebbe causare perdita di equilibrio e stabilità dell’auto. Dunque è fondamentale legare l’abete a parti fisse dell’auto oppure farlo mantenere da un passeggero. Se invece l’albero è molto più grande, va trasportato sul tettuccio dell’auto e bisogna assicurarsi che il peso non sia troppo superiore alla forza delle staffe. Va allora fissato bene con una corda. E’ importante bilanciare il peso nel caso si trasportasse sul tettuccio dell’auto: se ci sono passeggeri in auto è bene farli accomodare davanti e posizionare il vaso (più pesante) verso la parte posteriore.

Secondo il Codice della Strada

qualunque carico all’interno oppure sopra l’automobile non deve mai pregiudicare la stabilità del veicolo, non deve coprire le luci segnaletiche dell’auto e la visuale del guidatore. I carichi trasportati possono sporgere solo posteriormente, ma per un massimo di 3/10 della lunghezza della vettura, lateralmente fino ad un massimo di 30 cm dalle luci di posizione anteriori e posteriori.

Bene, a chiunque fosse intenzionato ad acquistare un abete di 3metri per il prossimo Natale consigliamo di farselo consegnare direttamente a casa da un corriere munito di furgone!

Costanza Tagliamonte

Commenta