Green

Jaguar punta al riciclo della plastica

Jaguar sperimenta una nuova tecnologia in grado di convertire la plastica di scarto in un nuovo materiale pregiato.

Sarà utilizzato questo innovativo procedimento entro i prossimi anni su tutti i nuovi veicoli Jaguar

Il brand inglese ha stimato che entro il 2025 i rifiuti in plastica supereranno i 12 milioni di tonnellate: attualmente non tutto questo materiale può essere riciclato e convertito, soprattutto per via dei severi test che ogni veicolo deve superare in materiale di sicurezza e qualità.

In collaborazione con la BASF, colosso chimico, Jaguar Land Rover partecipa ad un progetto denominato ChemCycling 

In pratica i rifiuti domestici in plastica destinati agli inceneritori o alle discariche vengono riconvertiti in olio di pirolisi grazie ad un procedimento termochimico. 

Jaguar Land Rover e BASF stanno attualmente sperimentando l’utilizzo di questi materiali in un sovrastampaggio del supporto frontale di un prototipo della I-Pace , SUV a propulsione totalmente elettrica.

Marco Lasala 

Commenta