Inforicambi

Interviste

Automechanika: premiata la qualità dei ricambi Cosibo

DI STEFANO BELFIORE

Per CosiboAutomechanika Francoforte ha messo in luce l’evidente qualità delle sue produzioni focalizzate, dal 1988, nei ricambi alternativi ed intercambiabili a quelli originali per mezzi di trasporto pesanti. Nell’ultima edizione della manifestazione tedesca, a cui l’azienda emiliana per gli importanti risultati conseguiti parteciperà anche nel 2018, è stata brava ad evidenziare la sua competenza nell’aftermarket dedicato al truck, presentando diverse soluzioni tecniche di grande valore e compatibili con noti brand come Scania e Volvo. A spiegarne i vantaggi competitivi è Raffaele Rapagi, responsabile organizzativo di Cosibo: “ la capacità di innovare ed aggiornare la gamma dei ricambi disponibili è un valore assoluto ed imprescindibile a cui la nostra impresa si è sempre ispirata”.

 

Produzione di ricambi made in Italy perfettamente intercambiabili con gli originali. Questo skill che vi caratterizza da quasi 30 anni è  risultato vincente nel palcoscenico di Automechanika Francoforte?

Certamente, anche in questa edizione i visitatori hanno riconosciuto l’inconfondibile qualità delle produzioni Cosibo. Questo livello è stato reso possibile dal know-how derivato da quasi 30 anni di esperienza nella produzione di ricambi e dal nostro forte legame con il territorio emiliano nel quale sono concentrate competenze in ambito meccanico tra le migliori al mondo. Anche la precisione gestionale, la trasparenza nelle relazioni e la comprensione delle dinamiche che regolano il settore nei più diversi mercati hanno costituito un fondamentale vantaggio competitivo.

La ricambistica della Cosibo è realizzata con stampi e attrezzature di vostra produzione sui quali si concentra competenza e professionalità acquisita nel tempo. Cos’è che ha colpito particolarmente il pubblico di Automechanika?

In un settore, quello dei mezzi di trasporto pesanti, in cui l’evoluzione dei modelli, l’innovazione tecnologica e l'affidabilità dei prodotti sono la chiave del successo delle grandi marche produttrici, la capacità di innovare ed aggiornare la gamma dei ricambi disponibili è un valore assoluto ed imprescindibile a cui Cosibo si è sempre ispirata. In particolare abbiamo ricevuto feedback estremamente positivi sui diversi articoli che erano esposti nello stand.

Quali

Partiamo dal ricambio alternativo e intercambiabile compatibile con Scania serie 4, P-G-R-T e F-K-N BUS. Il kit  65967 contiene, oltre al coperchio dello scambiatore di calore, le guarnizioni e gli O-Ring da posizionare tra coperchio e scambiatore.  Il coperchio, realizzato in lega d’alluminio pressofusa, è fornito completo d’accessori già montati come nell’originale.  Consapevoli del tempo necessario per effettuare l’intervento di manutenzione, abbiamo realizzato i componenti in modo da garantire la massima garanzia di tenuta. Il piano del coperchio, dove appoggia la guarnizione, è lavorato con estrema precisione per ridurre al minimo, la rugosità e assicurare la massima tenuta. Il materiale e l’accuratezza d’esecuzione delle guarnizioni e degli O-Ring  garantiscono, nel tempo, la necessaria tenuta ed evitano perdite di liquido refrigerante e contatti tra impianto idraulico e impianto refrigerante. Cosibo con il codice 64141/1 propone al mercato anche il solo coperchio, completo d’accessori già montati. 

Altro prodotto che ha destato interesse è il ricambio alternativo e intercambiabile compatibile con Scania serie 4 e P-G-R-T. Si tratta della serie di collettori di scarico per motori 8 cilindri completa degli  anelli di tenuta già montati all’interno delle apposite gole.  Gli anelli sono realizzati in acciaio speciale resistente alle alte temperature, idoneo a garantire la necessaria tenuta dei gas al variare della temperatura del motore, sono a doppia esecuzione, ossia ognuno di essi è composto da una spirale che fa due giri completi  per ridurre il rischio di perdit.  Inoltre, per assicurare una maggior qualità e durata delle tenute in questo kit vengono inseriti due anelli per gola per un totale di quattro anelli per giunzione. Va detto che i nostri articoli  sono perfettamente intercambiabili con gli originali. Permettono quindi anche la sostituzione dei singoli componenti qualora se ne rilevasse la necessità .

 

 

 

Continui…

Poi c’è il ricambio alternativo e intercambiabile compatibile con Scania P-G-R-T). Sono serie complete di collettori di scarico per motori 6 cilindri. Il kit 66039/1 si utilizza sui propulsori senza dispositivo EGR, (Exhaust Gas Recirculation) mentre il kit 64903/2 è destinato alle applicazioni con EGR. I collettori laterali (codice Cosibo 65227/2) sono forniti con gli anelli di tenuta già montati come gli originali. Gli anelli , sono realizzati in acciaio speciale resistente alle alte temperature e hanno geometrie appropriate per  garantire la necessaria tenuta dei gas di scarico al variare della temperatura del motore. Il collettore centrale (codice Cosibo 64882/1) del kit 64903/2 , posizionato sopra la turbina, è predisposto per il collegamento con il tubo sagomato (cod. COSIBO 64462/1) del sistema EGR. 

Altra nostra soluzione è il ricambio alternativo e intercambiabile compatibile con P-G-R-T e F-K-N BUS. Un  tubo sagomato che collega il collettore centrale (codice Cosibo 64882/1) al sistema EGR, (Exhaust Gas Recirculation). All’interno circolano parte dei gas di scarico del motore. L’articolo è sottoposto ad alte e frequenti variazioni di temperature e all’azione corrosiva dei gas. Per garantirne una lunga durata, questo dispositivo è stato realizzato completamente in acciaio inossidabile. Per evitare il rischio di perdita di gas dalle saldature tutti i pezzi vengono collaudati prima di essere immessi sul mercato.

 

 

 

 

Abbiamo, poi, le staffe parafango posteriori  destra e sinistra (ricambio alternativo e intercambiabile compatibile con serie 4 e P-G-R-T), realizzate in lamiera e tubo d’acciaio. Le saldature concepite, tramite impianto automatizzato (robot), garantiscono la costanza della qualità del prodotto e riducono il rischio di indesiderate deformazioni. Per aumentare la durata dei supporti, è stata prestata la massima attenzione nell’esecuzione dei perni di fissaggio (M12 per i codici 64643/1 - 64644/1 M16 e 64349/1 – 64350-1). La verniciatura a polvere garantisce una protezione efficace e duratura all’intera staffa.

 

C’è anche un kit utilizzato per la manutenzione del sistema di sospensione della cabina di guida…

Esatto. E’ un ricambio alternativo e intercambiabile compatibile con Scania P-G-R-T. L’occhiello è realizzato in lega d’alluminio estrusa e poi lavorata alle macchine utensili. Lo snodo sferico ha superficie esterna cromata e ruota all’interno di una sede realizzata in materiale plastico autolubrificante idoneo a supportare alti carichi e a garantire un ottimo confort di guida. Completano il kit due guarnizioni da posizionare all’estremità dello snodo per garantirne una lunga durata.

 

 

 

Per i ricambi destinati a Volvo Truck, invece, Cosibo cosa ha presentato?

Innanzitutto un kit che comprende una serie di particolari, soggetti a usura, appartenenti al cinematismo delle ruote sterzanti. L’elevata qualità dei materiali utilizzati e l’accuratezza delle lavorazioni meccaniche garantiscono, ai prodotti Cosaibo, alti valori di sicurezza e di precisione di guida. Il perno è realizzato in acciaio di qualità temprato e rettificato. Lo snodo sferico è cromato per garantire minor attrito e quindi maggiore durata. Il cuscinetto, a rulli conici, è completamente realizzato in acciaio ad alto tenore di cromo temprato e rettificato. Le due ghiere auto frenanti facilitano il montaggio e riducono il rischio di pericolosi allentamenti. Completano il kit, due anelli di protezione, in materiale plastico, resistente agli oli e agli agenti atmosferici.

 

 

A questo si aggiunge il ricambio alternativo e intercambiabile compatibile con Volvo truck. Un cilindretto del pedale frizione, di nuova concezione, realizzato completamente in materiale plastico ad altissima resistenza. Tutti i componenti provengono da stampi a iniezione che garantiscono la compattezza e l’omogeneità del materiale. Le guarnizioni sono realizzate con elastomero idoneo al contatto con i classici liquidi per impianti frenanti (DOT 3 – DOT 4). Il tappo del serbatoio è corredato da uno speciale filtro che permette il passaggio dell’aria ma non quello del liquido e delle polveri. Questo accorgimento riduce sensibilmente il rischio d’inquinamento del liquido idraulico garantendo una maggior durata all’intero sistema idraulico della frizione.

 

Un’ampia varietà di prodotti intercambiabili e compatibili. Ora la prossima tappa fieristica quale sarà?

Sicuramente alla luce del successo riscontrato da Cosibo in questa edizione, tra due anni saremo ancora tra gli espositori di Automechanika con altre interessanti proposte e soluzioni tecniche.

Commenta
" " " "