Interviste

Lighting: il ruolo di Continental nella joint-venture con Osram

DI STEFANO BELFIORE

Hans-Joachim Schwabe, CEO of the Speciality Lighting Business Unit at OSRAM Licht AG (left), and Andreas Wolf, Head of the Body & Security Business Unit at Continental AG (right), intend to found a Joint Venture for intelligent light solutions in the automotive sector.Dal 2018 Continental e Osram, com’è noto, cammineranno mano per mano (secondo quelle che sono le attuali intenzioni) ) nel settore dell’illuminazione e dell’elettronica automotive. Dopo aver sentito Roberto Barbieri, presidente di Osram Italia,  incontriamo Andreas Wolf (nella foto a destra), executive vice president & head of body & security Business Unit Divisione Interior di Continental, con cui analizziamo nuovamente la joint-venture. L’obiettivo è chiaro: “Accrescere – sottolinea Wolf -  i vantaggi in termini di tecnologia ed efficienza di costi e tempi”. Così come è perfettamente definito il ruolo di Continental: nel partenariato d’impresa “unirebbe – evidenzia  Wolf-  la propria competenza del veicolo a 360° e la profonda conoscenza dell’elettronica automotive”.

Soluzioni intelligenti per l’illuminazione automotive. Come mai la scelta di Osram come partner di questa importante joint venture?

L’industria automotive e, di conseguenza, il mercato dell’illuminazione per l’automotive stanno attraversando un momento di grande trasformazione, modellati costantemente dalle tecnologie basate sui semiconduttori, dai software e dall’elettronica che acquisiscono sempre maggiore importanza. In questo contesto, Osram e Continental stanno progettando una collaborazione strategica sotto forma di joint venture per unire le proprie rispettive competenze nel settore dell’illuminazione e nell’elettronica per l’automotive. L’obiettivo di questa sinergia è quello di accrescere i vantaggi in termini di tecnologia ed efficienza di costi e tempi.

L’avvio di questa nuova realtà aziendale sarebbe pianificato per il 2018. Quali saranno le prime azioni che verranno pensate e messe in campo?

Dopo un’intensa fase di valutazione e organizzazione da parte dei ‘project team’ di entrambe le aziende, ci addentreremo nella fase operativa completando tutti i preparativi nel dettaglio con i principali stakeholder nelle organizzazioni a livello globale e locale. Secondo stime attuali, la chiusura di questa fase (giorno 1 della joint venture) dovrebbe avvenire nel 2018. Per tutto ciò che riguarda le HR, inizieremo i preparativi coinvolgendo in fase di allineamento e negoziazione, dove necessario, i rappresentanti dei dipendenti.

Quale sarà nello specifico il ruolo di Continental?

Continental con Osram nell'illuminazione automotiveSi tratterà di una joint venture con partecipazione 50:50, in cui i due partner avranno uguale peso. Osram progetta di contribuire con il suo comparto di illuminazione automotive Solid State Lighting (SSL), con i suoi moduli per l’illuminazione che includono la tecnologia laser; Continental unirebbe invece la propria competenza del veicolo a 360° e la profonda conoscenza dell’elettronica automotive. La grande competenza dei sistemi e dei software, il know-how nell’architettura del veicolo e il consolidato rapporto, a livello globale, con quasi tutti i Costruttori di veicoli sono gli ulteriori punti di forza che Continental metterebbe a disposizione. Abbiamo una lunga storia nella produzione di unità di controllo elettroniche che rendono le funzionalità di illuminazione LED e le unità di controllo luci (LCU) più confortevoli, efficienti e sicure. 

Commenta