Interviste

Master-Sport: un centro di ricerca per gli autoricambi

DI STEFANO BELFIORE

Aumentare la competitività  degli autoricambi su scala mondiale. Sarà questo l’obiettivo principale del centro di Ricerca&Sviluppo targato Master-Sport. Lo annuncia ad Inforicambi, Wiesław Rutka , titolare dell’azienda tedesca con filiale in Polonia, specializzata da oltre 20 anni nel comparto internazionale dell’aftermarket. Reduce da Automechanika Francorte (dove ha presentato con successo nuove generazioni di batterie auto e una nuova tipologia di filtro aria abitacolo che neutralizza gli odori), la company tedesca punta fortemente sull’innovazione legata alla mobilità elettrica. “Il nuovo reparto – spiega Rutka -  rientra in una strategia globale per lo sviluppo legato, in particolar modo, ai veicoli elettrici a emissioni zero con sistemi di propulsione ibrida”.

 

Innanzitutto quali risultati porta a casa la Master-Sport dalla partecipazione ad Automechanika Francoforte?

A Francoforte abbiamo incontrato e parlato con la nostra famiglia di clienti, spiegando loro la sicurezza e il comfort che assicurano i nostri pezzi di ricambio.  Durante la fiera abbiamo presentato una nuova batteria universale azionata tramite bluetooth, GPS e Wi-Fi e altri prodotti che la concorrenza non ha. Questi prodotti sono da noi  brevettati e protetti. Ora ci stiamo preparando per la produzione. I prototipi li abbiamo già per cui  in piccole quantità possono essere già acquistati da chi è interessato. Altra novità è il filtro neomagnetic, la cui costruzione è fatta da un magnete al neodimio. Grazie alle sue caratteristiche, cattura  e ferma le impurità metalliche esaltando il materiale filtrante. In casi estremi, quando la valvola di sicurezza si apre ed entra nel sistema di lubrificazione, viene pulita dalle limature di metallo che consente di estendere la vita del motore. Questa è un'altra modifica della soluzione precedente, anch'essa brevettata.

Continui…

Tra le novità va evidenziato che la  nostra offerta è stata ampliata con le batterie agli ioni di litio  e  batterie EFB. Inoltre, alla batteria standard aggiungeremo il sistema di monitoraggio del lavoro e dello stato della batteria che, per mezzo di un'applicazione installata sullo smartphone, ci mostra  lo stato di carica, notifica  il basso livello di carica, controlla automaticamente lo stato della batteria ogni 2 minuti, memorizza la storia di dati in un'applicazione. Ed ancora controlla l'avvio del sistema del motore, monitora le storie di carica attuale del serbatoio di dati nel dispositivo fino a 30 giorni e nell'applicazione senza limiti e controlla la tensione ogni 0.01 secondi quando si avvia il motore. In più ha un basso consumo di energia di 1 mA. Abbiamo, infine, anche un nuovo filtro dell'aria (abitacolo) che neutralizza gli odori e stiamo lavorando su altri brevetti che saranno presentati prossimamente.

 

In fiera, come detto, è stata presentata una nuova famiglia di batterie, tra cui anche quelle EFB, compatibili con il sistema Start-Stop. Che riscontro e che apprezzamento hanno ottenuto?

Le Start-Stop eseguite nella tecnologia  EFB sono meno costose rispetto all'originale. Le batterie Start-Stop sono equivalenti alle originali e realizzate in tecnologia AGM. Per certi aspetti addirittura le superano. I clienti sono molto interessati perché ritengono che il prezzo dell'originale sia chiaramente troppo alto. Essi confrontano la durata di questa batteria con le altre e le nostre funzionalità sono molto più appetibili della concorreza. I clienti stessi le hanno controllato e sono consapevoli che le nostre batterie risultano essere migliore e più economiche.

 

 

Quali sono i principali vantaggi tecnici di questa batterie?

Tra i vantaggi della batteria EFB si annoverano la possibilità di scarico più profondo (qui le batterie EFB hanno un vantaggio significativo rispetto a AGM) e  la resistenza nelle alte temperature.

 

Ritornando al circuito delle manifestazioni di settore, quale sarà il prossimo obiettivo fieristico?

Abbiamo in programma la partecipazione a tutte le principali fiere che si svolgono in Europa e nel mondo. Tradizionalmente, siamo presenti  su tutti i Continenti e in tutti i Paesi. Partecipereamo al Autopromotec 2017  e a Madrid, come sempre saremo a Dubai, Istanbul, Mosca e in Messico, dove si possono vedere i nostri prodotti. Non nascondiamo che l'Italia è la nostra priorità. Il prossimo anno, sottolineeremo la presenza in Italia, Spagna e Inghilterra: i tre Paesi in cui opereremo in modo intensivo nell'ambito della commercializzazione e marketing.

Quali sono gli investimenti su cui sta ora puntando Master-Sport?

Uno dei principali investimenti è  puntare sull'innovazione. Stiamo creando il  reparto d'innovazioni R&D in Polonia. Lo scopo della creazione del dipartimento è quello della ricerca e sviluppo per  aumentare la competitività dei prodotti offerti su scala mondiale. Tale reparto rientra in una strategia globale per lo sviluppo con particolare attenzione ai veicoli e veicoli elettrici a emissioni zero con sistemi di propulsione ibrida. Il centro di Ricerca&Sviluppo sorgerà a Gorlice e sarà un moderno centro di ricerca orientata direttamente sull'attuazione delle più recenti tecnologie nel campo della autotomotive per la produzione di massa. Esso sarà strettamente legato al magazzino di Gorlice e alle moderne linee di produzione di assemblaggio che saranno create nei prossimi anni. Ci auguriamo che, grazie al progetto di Master-Sport,  si arrivi a sviluppare ed implementare completamente nuove tecnologie uniche nel settore della mobilità elettrica. Speriamo, inoltre, che il centro di nuova costruzione per la ricerca e lo sviluppo contribuirà  al rafforzamento della  cooperazione tra scienza e settore.

Qual è l’obiettivo prioritario?

L'obiettivo è lo sviluppo del design e della tecnologia moderna con una serie di fonti innovative di energia elettrica (batterie LI-POL, LPF, e Li-Ion) dotati di un sistema di diagnosi uniche per la protezione contro la tensione fluttuazioni caricatore, scarica eccessiva e surriscaldamento. Il sistema di diagnostica e gestione dei pacchetti di lavoro di pile e accumulatori cosiddetti BMS (Battery Management System) sono ora una delle più grandi sfide nel mercato dell'energia elettrica. Un altro progetto esemplare che prevede di esplorare e sviluppare il nostro centro di ricerca è un modello di filtro con un magnetico sistema di separazione delle impurità  La ricerca presso il nostro centro sarà condotta dai tecnici in collaborazione con gli scienziati polacchi e tedeschi. Si prevede di sviluppare aree di ricerca nel campo delle batterie, sistemi di filtrazione efficienti e sospensione automobilistica. Ed ancora nel settore dei veicoli con azionamenti elettrici e ibridi alternativi. Non a caso la Polonia è stata scelta come sede del centro, così da avere una virtuosa collaborazione con i centri scientifici nazionali ed esteri a costi ragionevoli sul fronte della ricerca e con la possibilità di cooperare con i migliori scienziati.

 

 

CARTA D’IDENTITA’

Company: Master-Sport-Automobiltechnik GmbH

Sede Madre: Monaco di Baviera (Germania)

Filiale: Polonia

Titolare: Wiesław Rutka

Brand: Master-Sport

Ambito di business: progettazione, produzione, distribuzione di ricambi auto per il primo equipaggiamento e l’aftermarket

Mercato geografico: presente in tutti i continenti, con i cambiamenti economici nell’Europa Orientale l’espansione verso questi mercati è sempre più ampia

Commenta