Inforicambi

Lavoro ed Economia

Nuovi investimenti in automezzi pesanti ed ecofriendly

Ok al decreto interministeriale integrativo di riparto delle risorse per il comparto dell’autotrasporto che  permetterà lo sblocco degli investimenti per il 2016. A renderlo noto Simona Vicari, sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti. Una misura istituzionale su cui Anita esprime il suo apprezzamento.  “Apprendiamo con piacere e apprezziamo lo sforzo che il Governo sta compiendo per il settore dell’autotrasporto con la firma del decreto di riparto delle risorse e, in particolare, la prossima formalizzazione del decreto investimenti per il 2016” dice Thomas Baumgartner, presidente dell’Associazione Nazionale delle Imprese di Trasporti Automobilisatici.  “Si tratta – continua -  di misure strategiche per il settore che si traducono in un concreto impulso alla crescita occupazionale e fungono da stimolo per l’economia del Paese e ciò è stato dimostrato anche dall’aumento delle immatricolazioni dei veicoli pesanti”. Ora, Anita auspica l’emanazione in tempi brevi del  decreto interministeriale così da sostenere investimenti in nuovi automezzi pesanti più rispettosi dell’ambiente, casse mobili e semirimorchi adatti per il trasporto intermodale, e senza distinzione alcuna sulla dimensione delle imprese. Il tutto con l’obiettivo di evitare concorrenze sleali all'interno del settore. C’è poi un altro beneficio.  Lo sblocco del decreto di riparto delle risorse dà il via libera al recupero del servizio sanitario nazionale sui premi RCA e sulle deduzioni forfettarie delle spese non documentabili per le imprese di autotrasporto, così come comunicato dall’Agenzia delle Entrate.

 

Commenta