Ricambi Auto, news autoricambi: HELLA, HELLA incrementa l'utile - inforicambi

HELLA

HELLA incrementa l'utile

HELLA KGaA Hueck & Co., uno dei principali fornitori automobilistici mondiali per l'illuminazione e l'elettronica, ha proseguito con successo il suo percorso di crescita profittevole nell'anno fiscale 2016/2017 (dal 1° giugno 2016 al 31 Maggio 2017) e ha ulteriormente incrementato le vendite e gli utili prima di oneri finanziari e imposte. La crescita delle vendite, rettificate per cambio e portafoglio, è stata del 4,3%, pari ad una crescita dichiarata del 3,7% a €6,6 miliardi (anno precedente: €6,4 miliardi). HELLA ha migliorato significativamente la sua redditività allo stesso tempo. L'utile rettificato prima di oneri finanziari e imposte (EBIT rettificato) è salito del 12,0% rispetto all'anno precedente a €534 milioni (anno precedente: €476 milioni), aumentando l’EBIT margin di 0,6 punti percentuali a 8,1%. L’utile dichiarato prima di oneri finanziari e imposte (EBIT) è aumentato del 20,8% a €507 milioni (anno precedente: €420 milioni), l’EBIT margin risulta pari quindi al 7,7%, dopo il 6,6% dell'anno precedente.

"Stiamo seguendo una strategia di crescita profittevole, che abbiamo continuato a perseguire costantemente nell'ultimo anno fiscale", commenta Rolf Breidenbach, Presidente e CEO di HELLA. "Alla luce del nostro posizionamento strategico come uno dei leader tecnologici per ciò che riguarda i trend del settore come la guida l'efficienza energetica e l'elettrificazione, la connettività e la digitalizzazione, nonché l'individualizzazione, siamo ben posizionati per continuare il nostro percorso di crescita profittevole anche nei prossimi anni".

Il segmento automotive guida la crescita nella seconda metà dell'anno fiscale

L’accelerazione della crescita del segmento Automotive nel secondo semestre ha contribuito in modo significativo all'aumento delle vendite consolidate nell'esercizio 2016/2017. Le vendite del segmento sono incrementate del 3,8% rispetto all'anno precedente, raggiungendo €5,0 miliardi (anno precedente: €4,8 miliardi), sostenute in particolare dalla forte domanda di soluzioni di illuminazione innovative e di prodotti elettronici, ad esempio nei settori della tecnologia radar e della gestione energetica. L'utile rettificato prima di oneri finanziari e imposte (EBIT rettificato) del segmento è migliorato del 13,8% rispetto all'anno precedente a €444 milioni di euro (anno precedente: €390 milioni). L’EBIT margin rettificato corrisponde quindi, sulla base delle vendite del segmento, all'8,8% rispetto all'8,1% dell'anno precedente.

Il forte posizionamento del segmento Aftermarket contribuisce alla crescita delle vendite

Le vendite generate nel segmento Aftermarket nell'esercizio 2016/2017 sono aumentate del 3,7% rispetto all'anno precedente, pari a €1,2 miliardi (anno precedente: €1,2 miliardi). Durante il periodo di riferimento, ogni settore commerciale all'interno del segmento ha contribuito alla crescita delle vendite. L’utile del segmento prima di oneri finanziari e imposte è diminutio del 5,0% su base annua a €73 milioni (anno precedente: €77 milioni), a causa di una quota più elevata di parti acquistate e dell'espansione delle attività commerciali nella distribuzione e nell’e-commerce. L’EBIT margin risulta pertanto pari al 6,0% (anno precedente: 6,5%). Non sono state apportate rettifiche nel segmento Aftermarket.

Il segmento Special Applications registra un forte sviluppo delle vendite nel core business

Le vendite nel segmento Special Applications sono aumentate dello 0,3% nell’anno fiscale 2016/2017 a €385 milioni (anno precedente: €384 milioni). Il core business del segmento, tra cui il business di accessori per rimorchi e caravan, ha registrato buoni risultati, con una robusta crescita del fatturato del 5,2% in un contesto di mercato difficile del settore agricolo. L’utile del settore prima di oneri finanziari e imposte (EBIT) è migliorato rispetto all'anno precedente da €8 a €20 milioni. Anche nel segmento Special Applications non sono state apportate rettifiche.

Il Management Board propone un dividendo di €0,92 per azione

L’utile del periodo dell'esercizio 2016/2017 ammonta a €343 milioni (anno precedente: €272 milioni). Su tale base, il Management Board proporrà all'Annual General Meeting del 28 Settembre 2017 la distribuzione di un dividendo di € 0,92 per azione (anno precedente: € 0,77 per azione). Ciò rappresenta un aumento del 19,5% dell'importo distribuito per un totale di €102 milioni (anno precedente: €86 milioni).

Prospettive positive per l'esercizio fiscale 2017/2018

Per il corrente esercizio fiscale 2017/2018 (1° Giugno 2017 - 31 Maggio 2018), HELLA conta che prosegua il percorso di crescita profittevole, prevedendo una crescita delle vendite rettificate in base al cambio, nonché un aumento dell'EBIT rettificato dal 5 al 10% rispetto all'anno fiscale precedente. L’obiettivo è raggiungere un EBIT margin rettificato del 8% circa.

HELLA
Via Bruno Buozzi, 5
20090 Caleppio MI Italy
Tel. +39 02 988351
FAX +39 02 988351
E-mail: infoitalia@hella.com
Web site: www.hella.com
Social: Facebook
Profili collegati