Ricambi auto

L’additivo che protegge le catene di distribuzione

Schaeffler lancia Chain Protect:  la protezione extra per le catene di distribuzione sviluppata in collaborazione Liqui Moly (specialista in lubrificanti e additivi) in esclusiva per l’automotive aftermarket. Per una lubrificazione ottimale e un’extra protezione contro l’usura, Schaeffler ha aggiunto un additivo nei suoi kit INA per la distribuzione a catena.

Una grande novità nel mercato dei ricambi

Il prodotto è stato sviluppato appositamente per le catene di distribuzione che devono funzionare in modo affidabile e continuativo con carichi elevati e ad alte velocità. La catena di distribuzione è particolarmente sollecitata nei veicoli che compiono tragitti brevi. La nuova catena viene solitamente installata su vetture con un sistema motore con elevato kilometraggio, usurato e con olio contaminato. Ed è esattamente per questo che Schaeffler introduce la sua innovazione. Fattori decisivi per una lunga vita di servizio della nuova catena di distribuzione  sono la sostituzione dell’intero sistema di distribuzione, l’uso di un olio indicato dalle specifiche della casa costruttrice e un ulteriore riduzione dell’usura grazie al nuovo additivo. Al momento dell’installazione, l’additivo (a base di lubrificante a basso attrito MoS2) viene applicato alla catena e alle ruote dentate per creare un resistente film lubrificante su tutte le superfici metalliche che sfregano o scorrono l’una sull’altra, riducendo l’attrito e garantendo la regolare operatività della catena. Questo è il principale vantaggio quando si sostituisce una catena in un sistema motore con elevato kilometraggio. Il risultato è la riduzione del 20 per cento dell’usura dei componenti nuovi dopo la sostituzione della distribuzione.

 

Cosa comprendono i Kit

Essi annoverano le catene di distribuzione, le ruote dentate, tendicatena idraulici e meccanici, pattini guida, insieme alle guarnizioni appropriate e a tutte le parti di montaggio indispensabili per una riparazione professionale. Il kit offre il vantaggio di sostituire l’intero sistema, evitando i costi derivanti da successivi danni al motore.

 

 

Commenta