Inforicambi

Ricambi auto

Aftermarket indipendente: c’è Ferdinand Bilstein Italia

Lo avevamo detto. Il 2017 sarà un anno di forti movimentazioni che potrebbero nascere e vivere con più frequenza nel mondo della distribuzione dei ricambi. Ed è così. Dal primo gennaio c’è un nuovo attore nell’aftermarket indipendente italiano. O meglio un player che rafforza di molto il suo indice di competitività nel comparto di riferimento. Nasce Ferdinand Bilstein Italia. La Srl è frutto di una fusione (da tempo programmata e annunciata) di ADL Automotive Distributors Italia e Febi Italia . Chiara e precisa la finalità: alla neo società sarà affidata la distribuzione di tutti i brand del Gruppo (Febi, Swag, Blue Print) nell’aftermarket nazionale con l’obiettivo finale di offrire un servizio sempre più efficiente al mercato con un approccio di totale continuità nelle relazioni con i clienti. Per adempiere a questo scopo, l’impianto logistico non sarà intaccato. Con sede legale a Settimo Torinese, l’azienda continuerà a fornire i propri clienti mediante le due sedi operative di Settimo e di Varedo, secondo la prassi consolidata. Entusiasta del risultato raggiunto Emanuela Perino, Ad di Ferdinand Bilstein Italia, che proprio sulle colonne di Inforicambi spiegò, lo scorso aprile, l’importante mission del suo incarico dirigenziale: costruire le condizioni per arrivare alla fusione di Febi Italia e ADL Automotive Distributors Italia in un’unica società, a cui farà capo la distribuzione sull’aftermarket italiano di tutti i marchi di Bilstein Broup. “Questa fusione – dichiara -  rappresenta contemporaneamente un traguardo e un punto di partenza. Con la nuova società, Bilstein Group si dota anche in Italia di una struttura più adeguata a salvaguardare la propria competitività in un mercato della distribuzione che sta cambiando rapidamente e che pone sempre nuove sfide”.

Stef.Belf.

 

Commenta