Inforicambi

Ricambi auto

Il centrafari elettronico premium di Magneti Marelli

Il faro diventa sempre più intelligente per aumentare la sicurezza alla guida. L’ultima innovazione arriva da Magneti Marelli Aftermarket Parts and Services che, durante la vetrina di Automechanika Francoforte, ha svelato il centrafari elettronico premium. Un dispositivo che esamina il fascio luminoso mediante una videocamera ed un software che rilevano gli spostamenti meccanici del faro sul veicolo. Un prodotto essenziale per i nuovi sistemi di fari 'intelligenti' (per esempio i sistemi AFS). Ma l’impegno della divisione aziedale, dedicata al settore dei ricambi e alle reti di officine, nel campo del lighting non finisce qua. Sempre a Francoforte, l’azienda ha presentato gli ultimi modelli di proiettori. Come quello  completo dell’Audi A4 in grado di gestire i singoli led della matrice per una migliore visibilità, sicurezza e risparmio energetico. C’’è poi quello per la  Mercedes Classe C che si adatta automaticamente alle condizioni di guida e che ha anche la funzione di benvenuto con una guida di luce lampeggiante blu-bianco quando si preme il tasto chiave. Per i fanali posteriori spicca la tecnologia Opalin dell’Opel Astra che permette il raggiungimento dell'omogeneità di luce desiderata. Soluzioni dall’alto spessore tecnologico sono disponibili sul mercato dell’aftermarket indipendente.

 

 

CARTA D’IDENTITA'

Automotive Lighting: divisione di Magneti Marelli dedicata allo sviluppo di soluzioni di illuminazione automotive tecnologicamente avanzate

Cifre e numeri: con una produzione annuale di circa 21 milioni di proiettori e 28 milioni di fanali, rappresenta una delle aree di maggiore impatto commerciale per Magneti Marelli nonché uno dei principali attori a livello globale nel campo dell’illuminazione

 

Commenta