Inforicambi

Ricambi auto

Sei sicuro di conoscere bene il tuo magazzino ricambi?

Inforicambi intervista Luca BonalumiL’assortimento capillare del magazzino di un distributore o di una ricambista è, senza dubbio, una leva imprescindibile per poter fare bene oggi aftermarket. Ovviamente per avere una logistica al passo con le esigenze del mercato, è necessario avere consapevolezza dei flussi di merce in entrata ed in uscita dal deposito, sondando il mercato e intercettando gli articoli anche di nicchia. Dunque risulta essenziale gestire al meglio la mole di informazioni che, quotidianamente, lavora un ricambista (piccolo o grande che sia). Un esercizio che diventa sempre più complesso in rapporto alla quantità notevole di informazioni che maturano in aftermarket. Il sapiente processo dei dati sembrerebbe un’operazione difficile. Ma oggi ci sono degli strumenti in grado di processare nel migliore dei modi questa miriade di dati. Come quelli offerti da Quattroruote. Parliamo di software gestionali per la corretta governance del dato in grado di “renderlo – spiega Luca Bonalumi (nella foto a destra), Quattroruote Professional Repair Service Manager - accessibile, standardizzato e integrato con le informazioni tecniche. Per le officine indipendenti mettiamo, invece, a disposizione Infocar Repair. Piattaforma che segue il meccanico in tutte le fasi della riparazione”.

 

Commenta