Ricambi auto

Estate finita: è tempo di manutenzione

Hai messo ‘sotto sforzo’ la tua automobile durante l’estate, casomai con viaggi lunghi per raggiungere i luoghi di villeggiatura? Se è così è consigliabile riportare di nuovo la vettura dal tuo meccanico di fiducia. Un check-up utile anche se hai lasciato la tua car in garage così da verificare, in entrambi i casi, che essa sia perfettamente funzionante prima di riprendere il suo esercizio quotidiano.

Ma quali sono i controlli da fare?

Manutenzione AutomobileSenza dubbio i componenti che hanno lavorato di più durante la guida estiva. Quindi presta attenzione allo stato di salute di:

1) Pneumatici (Un’operazione molto importante, che non dovrebbe mai essere tralasciata per la sicurezza, è il controllo delle gomme e della ruota di scorta: non solo dal punto di vista dell’usura, ma anche della pressione e della condizione del battistrada che deve avere uno spessore di almeno 1,6mm, secondo quanto prescritto dalla legge.)

2) Olio (va esaminato livello dell’olio motore. Se necessario, provvedere ad un rabbocco.)

3) Freni (il check-up dovrebbe includere pastigliedischi e freno di stazionamento. Di solito, le pastiglie freno anteriori andrebbero controllate ogni 20.000 chilometri e sostituite ogni 40.000 chilometri al massimo. I dischi freno, invece, dovrebbero essere cambiati ogni 80.000km o dopo aver eseguito due sostituzioni di pastiglie freno. Molto importante è il liquido freni: bisogna verificarne periodicamente il livello e sostituirlo ogni 2 anni. )

4) Batteria (va verificata il livello della sua carica, controllando anche che i morsetti non siano danneggiati).

 

Commenta