Ricambi auto

Osram rivoluziona il mercato delle luci di segnalazione

OSRAM lancia le lampade XLS (eXchangeable LED Signal) LED standardizzate da utilizzare come luci di segnalazione nell’industria automobilistica. “Per la prima volta, una sola piattaforma composta da quattro sorgenti diverse può essere utilizzata in tutte le principali applicazioni automotive di segnalazione, consentendo sostituzioni più semplici, al servizio di una complessità e di costi minori per i produttori di auto, e di uno sviluppo più rapido grazie a standard uniformi”, evidenzia Hans-Joachim Schwabe, Ceo Specialty Lighting in OSRAM. I primi veicoli con luci di segnalazione LED cominceranno a circolare da questo autunno.

Un’unica piattaforma per tutte le luci LED di segnalazione

Osram rivoluziona il mercato delle luci di segnalazioneLe lampade standardizzate UN/ECE (R128) saranno disponibili in quattro modelli per le diverse applicazioni di segnalazione, in giallo (LY5), bianco (LW5, L1) e rosso (LR5). La lampada gialla LY5, caratterizzata da un flusso luminoso di 280 lumen e da una durata di 4000 ore, è utilizzata per gli indicatori di direzione; il modello bianco LW5 (350 lumen e durata 5000 ore) per le luci di retromarcia e di marcia diurna; gli altri due modelli saranno impiegati come luce di arresto, luce posteriore e fendinebbia rosso (LR5, 120 lumen e durata 4000 ore), e fendinebbia bianco ad alta precisione (L1, 350 lumen e durata 5000 ore). Grazie alla protezione dalle scariche elettrostatiche, dall’inversione di polarità e dalle sovratensioni, i prodotti OSRAM XLS sono conformi a tutti i requisiti standard relativi all’elettronica dei veicoli. Inoltre, la tecnologia chip-on-board permette di posizionare i chip LED molto vicini tra loro, utilizzando la stessa ottica.

Sorgenti luminose intercambiabili che dettano nuovi standard

La famiglia di prodotti XLS offre numerosi vantaggi a consumatori, produttori di proiettori e di auto. La piattaforma standardizzata di luci di segnalazione LED riduce la quantità di soluzioni per modello di veicolo, mentre l’integrazione del dissipatore di calore e dell’elettronica nella sorgente luminosa ne evita la realizzazione, rendendo inutile l’omologazione delle singole soluzioni, con un significativo risparmio complessivo per i produttori di veicoli in tutti i settori, incluse la catena di fornitura e il controllo di qualità. Inoltre, il riutilizzo dei moduli di progettazione e l’impiego delle stesse piattaforme abbattono tempo, impegno e costi di sviluppo. Per le officine e gli automobilisti una soluzione standardizzata significa la possibilità di sostituire le sorgenti luminose in caso di guasto, con costi di riparazione inferiori e una maggiore sicurezza stradale. La disponibilità delle lampade nel lungo periodo favorirà il consolidamento della famiglia di prodotti XLS.

Commenta