Ricambi auto

Riparare le doppie frizioni: le nuove soluzioni di Schaeffler

La gamma LuK continua a crescere. L’ultima novità si chiama LuK RepSet 2CT con il relativo utensile speciale per applicazioni Hyundai e Kia, oltre che per nuovi modelli Ford e Renault. I kit di installazione specifici per le soluzioni di riparazione LuK per doppia frizione consentono di risparmiare tempo, semplificare l’installazione e garantire il corretto funzionamento della doppia frizione, riducendo al minimo eventuali problemi e costi aggiuntivi.

Riparare le doppie frizioni

LuK RepSet 2CT Con tre nuove versioni di LuK RepSet 2CT per cambi a sei marce con doppia frizione Ford (DPS6, 1.0l), Hyundai, Kia (D6GF1) e Renault (DC4, motori a benzina), Schaeffler  amplia, dunque, la propria offerta di soluzioni di riparazione  per le doppie frizioni a secco. “Con queste tre nuove applicazioni, oggi riusciamo a coprire l’80 per cento del mercato. E siamo ben posizionati per venire incontro alle future esigenze di riparazione, se si pensa che il mercato globale passerà dai 17 milioni di veicoli odierni ai 40 milioni del 2025” spiega Rouven Daniel, director Transmissions della Divisione Automotive Aftermarket di Schaeffler. Oltre alla doppia frizione, il set comprende anche tutti i componenti (perfettamente compatibili tra loro) che servono per la sostituzione di uno specifico sistema doppia frizione. Non soltanto le boccole di guida, gli anelli elastici e le viti di fissaggio, ma anche gli attuatori di innesto (leva e cuscinetto di innesto).

 

Commenta