Inforicambi

Ricambi Truck

I motori Scania per i nuovi veicoli antincendio aeroportuali

Massimi livelli di performance e affidabilità: questi i requisiti essenziali che deve avere un motore per essere il candidato ideale a dare vita ad un veicolo antincendio aeroportuale. Caratteristiche che hanno spinto il colosso americano Oshkosh Airport Products a scegliere Scania per la realizzazione di nuovi veicoli antincendio destinati agli aeroporti di New York e del New Jersey.  Il marchio del Grifone consegnerà, per l’esattezza, 24 motori V8 da 16 litri destinati alla realizzazione di  Striker 6×6 e Striker 4×4. I motori, gli Scania DC16 085A 01-02A da 566 kW a 2100 giri/min sono ottimizzati per il gruppo propulsore di Oshkosh e conformi alla normativa US Tier 4 Final. I veicoli ARFF saranno operativi presso gli aeroporti di New York (John F. Kennedy International Airport) e del New Jersey (LaGuardia International Airport and Teterboro Airport). “La potenza e la coppia – evidenzia Riccardo Moraglia, responsabile Commerciale Motori di Itascania - sono fattori primari per i motori che vengono montati su questi veicoli di pronto intervento. Ciò ne determina infatti la loro prontezza operativa in caso di incendio, incrementando in maniera sostanziale le possibilità di raggiungere gli scopi per i quali sono stati progettati”.

Commenta