Inforicambi

Sport motori

Muore Nicky Hayden a seguito di un tragico incidente in bici

Una tragica fatalità, un brutto colpo subito durante una escursione in bici, Nicky Hayden tenta di lottare contro la morte, perdendo questa sua ultima battaglia dopo cinque lunghi giorni di agonia.

Un destino crudele per un pilota abituato a volare a velocità impressionanti, Nicky Hayden era in sella alla sua bici da corsa, quando è stato travolto da una vettura, una Peugeot 206, riportando immediatamente gravissime lesioni fisiche.

Era sulla strada provinciale Riccione - Tavoleto quando il campione americano, viene investito da una macchina: subito gravi le sue condizioni.

Trasportato all'Ospedale Infermi di Rimini, lotterà a lungo, ma purtroppo, il grave trauma cranico subito non permette ai medici di intervenire.

Cinque lunghi giorni di agonia, Nicky Hayden è in coma ed alle 17 di Lunedì 22 Maggio i Medici dichiarano il decesso del pilota.

Nicky Hayden aveva conquistato nel 2006 il titolo di Campione del Mondo di MotoGP in una stagione durante la quale il suo maggiore antagonista, Valentino Rossi, aveva duellato con l'americano fino all'ultima gara.

Un sorriso, una grinta, un Campione puro, dentro e fuori i circuiti: vola e piega tra le nuvole, Nicky!

Marco Lasala

 

Commenta