Uomini e Aziende

Zeta-Erre: specialisti nella trasmissione meccanica

DI STEFANO BELFIORE

Giovane, versatile e con una forte specializzazione capace di rispondere alle esigenze del mercato. Il saper fare aftermarket è così concepito dalla Zeta- Erre di Giugliano, in Campania. Un kit di giuste vitamine che hanno nutrito, sin dalla nascita, l’azienda partenopea, attiva da più di 16 anni nel mercato della progettazione, produzione e commercializzazione di articoli relativi alla trasmissione meccanica, a crescere ed a svilupparsi  negli anni.  Grazie alla qualità dei suoi prodotti, ad una costante analisi del mercato e ad un service di consulenza dedicato ai clienti, la company oggi si rafforza sempre di più in Italia e nei mercati esteri dove desidera espandersi ulteriormente così come nello Stivale. Adesso l’attende l’Autopromotec di Bologna: rassegna sull’aftermarket automobilistico dal forte accento internazionale. Qui, la Zeta-Erre presenterà diverse novità di prodotto: dalla nuova famiglia di giunti omocinetici ad alcune innovazioni legate a progetti posti in essere per ampliare la propria gamma di prodotti. Di tutto questo ne abbiamo parlato con Antonio Biondi, responsabile import/export dell’impresa campana.

 

Dal 1998, la ZETA-ERRE opera nel mercato italiano della progettazione, produzione e commercializzazione di articoli relativi alla trasmissione meccanica. Quali sono, prima di tutto,  i fattori che vi rendono competitivi rispetto alle altre realtà di settore?

Sin dal principio della nostra avventura abbiamo adottato e sposato una politica aziendale focalizzata sulla vendita e distribuzione di singole componenti specifiche del semiasse. Questo ci ha permesso di sviluppare una visione, come dire, specialistica nel fare aftermarket che ci ha portato, nel corso degli anni, a crescere sempre di più sia a livello nazionale che internazionale. Ma la nostra filosofia di pensiero va oltre.
 

Prego, continui…

Riteniamo che il fatturato non sia l’unico e solo scopo da raggiungere. Certo è importante in ottica di business d’impresa. Ma pensiamo che la vendita non sia tutto. Vogliamo, e lo facciamo, seguire, step by step, i nostri clienti. Affiancarli con un servizio strutturato di consulenza che si muove intorno all’assistenza tecnica e formazione di settore. Il tutto con l’obiettivo finale di accrescere la soddisfazione dei nostri clienti, creando un rapporto di fidelizzazione che duri nel tempo.
 

Un altro  punto di forza è l’adozione di un sistema di gestione per la qualità ISO 9001:2000. Quali sono stati i benefit conseguiti?

Esatto. Questo ci consente di assicurare l’efficace funzionamento di tutti i processi aziendali, il raggiungimento degli obiettivi prefissati ed il miglioramento continuo. L’adozione di un sistema di gestione per la qualità è stata una decisione strategica che ci ha consentito di gestire l’azienda in modo efficace e di conquistare nuovi segmenti di mercato europeo.
 

Poi, sempre sul binario dei plus, c’è l’ufficio customer service. Di cosa si occupa?

In sostanza, un reparto dove attingiamo informazioni tecniche per noi utili ed importanti al fine di affinare sempre più la nostra policy e l’ulteriore sviluppo delle nostre soluzioni, così da farle diventare sempre più performanti. Crediamo molto nei feedback che ci arrivano e per questo facciamo anche molte ricerche di mercato per rendere maggiormente qualitativa la nostra produzione che è un altro nostro must.

 

La ZETA-ERRE dispone di una gamma prodotto in costante aumento. Quali sono le ultima novità di catalogo?

Oltre ad aver ampliato la gamma per i giunti omocinetici lato ruota, le nostre ultime novità riguardano i giunti omocinetici lato cambio, tripodi lato cambio e semiassi completi. Il tutto racchiuso in un catalogo cartaceo in fase di potenziamento e che, a breve, permetterà una più agevole fruizione delle informazioni tecniche. A questo affiancheremo anche una versione digitale che presto metteremo on line.
 

Quest’anno prenderete parte all’Autopromotec di Bologna. Può svelarci le novità che presenterete?

E’ la seconda volta che prenderemo parte alla rassegna aftermaket. Vorrei mantenere il riserbo sulle novità che saranno diverse e che metteremo in vetrina nel salone bolognese, invitando chi ci legge a venirci a trovare. Posso solo preannunciarle che daremo vita ad un’applicazione legata al nostro panel di prodotti.
 

Esaminiamo ora il fronte export. Quale policy internazionale ha adottato e sta adottando l’azienda?

Due anni fa, abbiamo iniziato a muoverci sui mercati esteri. E la porta d’ingresso è stato proprio il circuito fieristico a cui abbiamo partecipato negli anni. Ad ora, godiamo di una buona presenza nell’Est e Nord Europa. Ma contiamo, ovviamente, di continuare ad espanderci nelle piazze d’affari europee e affacciarci su nuovi mercati.
 

Ed invece su quello italiano che obiettivi attuali ci sono?

L’Italia, va senza dire, è una piazza strategica per noi. Vantiamo un significativo posizionamento nel Meridione. Ed anche qui, intendo sul territorio nazionale, abbiamo obiettivi di espansione territoriale, coprendo altre aree con la presenza di distributori strategici.

 

CARTA D’IDENTITA’

Company: Zeta-Erre Srl

Anno di nascita: 1998

Sede: Via Nuova S. Antonio, 34 - 80014 Giugliano in Campania (Napoli)

Ambito produttivo: progettazione, produzione e commercializzazione di articoli relativi alla trasmissione meccanica

Prodotti: kit giunti omocinetici lato ruotakit giunti omocinetici lato cambiokit giunti omocinetici trasmissionekit giunti tripoidali lato cambiosemialberi intermedi lato cambiocrociere semiassisemiassi

Mercato geografico: Italia, Europa, Est Europa

 

 

Commenta