Inforicambi

Vip e motori

Cinema e Auto: La Dune Buggy

Cinema e Auto: La Dune Buggy

Il film più famoso che ha visto protagonista la coppia Bud Spencer & Terence Hill è senza dubbio”…altrimenti ci arrabbiamo !” del 1974.

I due protagonisti, legati da amicizia, finiscono per contendersi una dune buggy vinta al luna park, ma con quali armi si affrontano? Semplice, birra e salsicce.

“Non una semplice Dune Buggy… deve essere rossa con cappottina gialla”

Durante la “gara” i due vengono interrotti da una gang criminale locale che finisce per distruggere la tanto contesa auto, e questo segnerà l’inizio del film vero e proprio, che vede Bud e Terence affrontare i criminali a suon di sberle pur di essere risarciti del danno subito.

L’auto quindi era la terza protagonista del film, tanto che il pezzo forte della colonna sonora del film, fatto dagli Oliver Onions, si intitolava “Dune Buggy”, diventando di seguito un cult.

Fenomeno prima di auto

Le origini della Dune Buggy risalgono agli anni 50’ e 60’ sulle spiagge delle coste statunitensi dove, riciclando e riassemblando rottami, delle Ford T inizialmente e  in seguito delle Volkswagen Maggiolino, più leggere e quindi più adatte a prestarsi al movimento su superfice sabbiosa.

Il risultato di questo assemblaggio era un ibrido caratterizzato da ruote enormi allo scopo di camminare sulla sabbia, e sprovviste di carrozzeria esterna.

Ma la vettura dove nasce?

Chi meglio di un beach boy, che a sua volta si era prestato ad assemblare le dune buggy, poteva quindi creare un’auto predisposta ?

La Manx introdotta da Bruce Meyers non solo ricevette un enorme successo sul mercato, ma divenne nell’immaginario collettivo la Dune Buggy per eccellenza: colori accesi, sprovvista di sportelli e motore alla luce del sole senza copertura.

Dune Buggy in Italia

Il fenomeno Dune Buggy fu così grande che non tardò ad arrivare in Italia dove, nel 1968, venne distribuita dalla All Cars e da altre case produttrici cavalcando la moda del momento.

Il merito di “…altrimenti ci arrabbiamo” fu quello di rendere un fenomeno del mondo automobilistico anche un fenomeno cinematografico, scrivendo il nome Dune Buggy nella storia del cinema Italiano e anche Americano.

Noi della redazione di Inforicambi, alziamo il cappello porgendo il nostro saluto a Bud Spencer, o meglio Carlo Pedersoli, scomparso lo scorso 27 giugno, che ci ha fatto dapprima piangere per l’ emozione come atleta e dalle risate come attore.

Ciao Carlo…  

A cura di: Massimo De Vivo.

Commenta