Gates in Automechanica 2022, a fianco dell’aftermaket nella transizione

Automechanika 2022

Archivio >

Gates in Automechanica 2022: a fianco dell’aftermaket nella transizione

Accompagnare gli operatori aftermarket nella transizione energetica: la presenza ha avuto questo filo conduttore

Gates in Automechanica 2022, a fianco dell’aftermaket nella transizioneL’Electric Thinking di Gates in Automechanica 2022

Il tema chiave scelto da Gates in Automechanica 2022 è molto significativo: ‘Electric Thinking" è infatti sia un programma sia una dichiarazione d’intenti. L’headline scelta esemplifica la convinzione di Gates che per gestire con successo la transizione verso l'elettrificazione dei veicoli – che è fatta anche di veicoli ibridi - le officine di riparazione automobilistica avranno bisogno di prodotti e tecnologie pertinenti, una convinzione già espressa prima della Fiera. Un cortometraggio presentato in Automechanica 2022 raccontava la storia dell’officina a conduzione familiare Senteret, in Norvegia, e del suo riposizionamento in quello che è il Paese europeo nel quale, ad aprile, il 74,1% delle immatricolazioni hanno riguardato auto elettriche.

 

Gates in Automechanica 2022 per l’aftermarket

Steven Zimmer, Vicepresident Automotive Aftermarket in Gates EMEA, afferma: "Vogliamo che i distributori di ricambi sappiano che faremo tutto il possibile perché essi spieghino ai loro clienti riparatori le opportunità che l'elettrificazione può offrire. Stiamo ampliando le nostre gamme di prodotti, ne stiamo introducendo di nuovi e stiamo sviluppando le reti di supporto tecnico per prepararli per un futuro elettrico". Le numerose collaborazioni nel primo impianto consentono a Gates di proporre una nutrita gamma di ricambi aftermarket per veicoli ibridi ed elettrici. Zimmer spiega che “Gates sviluppa e produce parti e conosce il mercato. Questa esperienza ci permette di fissare standard di qualità e affidabilità nel mercato dei ricambi, che è una parte significativa della nostra attività”. L’espansione dell’aftermarket Gates in Polonia testimonia in effetti l’importanza del posto vendita nel bilancio dell’azienda.

 

Il messaggio ci Gates in Automechanica 2022

Le batterie dei veicoli elettrici richiedono un controllo preciso della temperatura e questo implica una precisa gestione termica che sta evolvendo, ad esempio utilizzando materiali termoplastici per risparmiare peso e ottenere più flessibilità e semplicità d'installazione più semplice. Le pompe dell'acqua elettriche Gates E-Cool, i tubi per il refrigerante, che hanno le sedi per i sensori, e i raccordi: tutti soddisfano o superano le specifiche OE. Steven Zimmer ricorda che “Gates fornisce anche le cinghie per i servosterzi elettrici, i flessibili per il freno di stazionamento elettrico e abbiamo in programma di aggiungere altri di ricambi per i climatizzatori degli EV”. Non finisce qui perché verrà ampliata la gamma degli starter E-Start, con kit che includono la cinghia micro-V e i relativi tendicinghia. Le ultime aggiunte includono modelli popolari come le versioni Mild Hybrid di Audi A4 e Q5. Gates continuerà comunque a sviluppare i prodotti per il mercato dei motori a combustione, dato che al 2030 si stima che solo l'8% del circolante sarà elettrico nella regione EMEA, che ricordiamo comprende anche l’Africa e il Medio Oriente. Molte di più saranno le automobili convenzionali e ibride, il cui motore avrà componenti tradizionali, come i solenoidi che azionano i variatori di fase. Gates è quindi nella posizione di servire il post vendita, con ricambi, servizi e formazione, sia per le automobili di ieri sia per quelle di oggi e di domani.

Nicodemo Angì

Commenta